Project Description

Armando Cuniolo
(Genova 1900 – Milano 1955)

Tre donne/Ballerine, 1949

Matita, matita rossa
misure: mm 360 x 460

Artista ecclettico e abile disegnatore che cerca di incarnare e far suoi i movimenti artistici del Novecento. Dal 1920 frequenta l’Accademia di Belle Arti ligure ottenendo favore da parte del pubblico, nel 1932 ricordiamo la sua I personale presso la Galleria Valle. Tra il 1933 e il ’35 si trasferisce in Svizzera e nel rientrare in Italia decide di stabilirsi a Milano. In questa città affina il suo stile disegnativo e pittorico aderendo prima ad un movimento poi all’altro; passa dal puro verismo, alle composizione neo romantiche fino alle forme spigolose del cubismo. Nell’ultimo periodo della sua vita, tra il 1945 e ’55, realizza piccoli bozzetti per stampa su stoffe per i quali i soggetti più rappresentati sono le ballerine, omaggio a pittore francese Degas (Parigi 1834 – Parigi 1917).

Nel foglio vengono rappresentate in pose e atteggiamenti diversi tre donne colte in una danza che le unisce in un unico elemento dinamico. Le linee sono marcate, continue ed il tratto è deciso. Tutta la composizione è avvolta da un’atmosfera frenetica, un movimento continuo; i corpi, i panneggi spigolosi degli abiti e dei seni creano dinamismo e un caos ordinato. I contrasti chiaroscurali e le sfumature in rosso conferiscono tono pittorico. E’ evidente il rimando a i dettami del Futurismo. In basso al centro firma e data “A Cuniolo 49”.

Prezzo: € 400,00