Project Description

Giorgio de Chirico
(Volo 1888 – Roma 1978)

Scuola di gladiatori II, 1929

Litografia a tre colori
misure: mm 305 x 412

Pittore italiano che pone le basi di un’arte che diventa rappresentazione dell’inconscio dell’artista, fatto di mistero, solitudine e muse inquietanti che ti osservano pur essendo prive di occhi. L’origine greca e il mondo classico hanno un ruolo decisivo nella sua formazione: nelle sue opere, al fianco di piazze e caseggiati moderni, compaiono colonne, busti classici e candide statue di marmo. Nel 1900 si iscrive al Politecnico di Atene, nel 1906 arriva con il fratello in Italia e studia all’Accademia di Belle Arti di Firenze. L’anno successivo lo vediamo all’Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera, dopodiché si trasferisce a Milano nel 1909 e infine a Parigi nel 1911. Qui conosce Picasso e stringe amicizia con i poeti Paul Valéry e Guillaume Apollinaire; ed è in questo periodo che dà vita ad una delle serie di quadri più note: quella delle piazze metafisiche. Con la prima Guerra Mondiale, da volontario viene inviato a Ferrara dove incontra il pittore futurista Carlo Carrà con il quale avrà inizio un sodalizio che porterà alla nascita della pittura metafisica. Elementi chiave delle sue opere sono le immense piazze in cui emergono elementi bizzarri come manichini, busti di marmo e colonne classiche. Da queste opere spesso traspare un senso inquietudine, come se ci si trovasse immersi in uno strano sogno.

Il soggetto di quest’opera è tratta dalla serie Metamorphosis, composta da sei litografie.
Vengono rappresentati, in uno spazio non ben definito, due uomini che con forza e impeto stanno combattendo mentre alle loro spalle ad osservarli c’è un terzo personaggio senza volto.
Impressione eccellente, tratto vibrante su carta con filigrana “Arches”.
I giochi di luci ed ombre valorizzano il movimento e la corporeità dei personaggi in primo piano.
Ottimo stato di conservazione.
Ampi margini. Firmata in basso a destra: “G.de Chirico” e numerata in basso a sinistra: 62/100.

Bibliografia: A. Ciranna, Milano-Roma 1969; M. Fagiolo, P. Baldacci, Milano 1982; De Chirico n.61.

Prezzo: € 4500,00