Project Description

Giovanni Battista Piranesi
(Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778)

Arco trionfale

Acquaforte
misure: mm 390 × 535

Architetto disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Ha inciso all’incirca mille acqueforti, molte di grande formato, raffiguranti monumenti dell’antica Roma descritti con fantasia e grande libertà di segno.

Il foglio appartiene alla serie di quattro lastre nota come Grotteschi, che riflette l’incontro di Piranesi con le straordinarie stampe del Tiepolo. La serie ebbe sei edizioni.

L’immagine ci porta tra le antiche rovine per trovare forme ormai lontane, parzialmente ricoperte di arbusti. Siamo in uno scavo visivo per scoprire gli oggetti nascosti sottostanti. Mentre osserviamo la stampa vediamo parti di statue, satiri, ossa, vasi e segni zodiacali.
Il riscoperta dell’antica Roma fu un tema che affascinò Piranesi.
Esemplare in IV/V stato stampato tra il 1799 e il 1809, con il n.25 in basso a destra e l’aggiunta delle ombreggiature ma prima del n.346 in alto a destra.
Impressione eccellente e ben contrastata, stampata su carta vergellata, ampi margini. Ottimo stato di conservazione eccetto evidente piega centrale verticale tipica dei fogli di tali dimensioni.
Firmato in lastra in basso a sinistra “Piranesi inv. incise  evende a Roma / in faccia all’Accademia di Francia”

Bibliografia: Focillon, 21; Robinson, 22

Prezzo: € 1600,00