Project Description

Hermensz Van Rijin Rembrandt
(Leida 1606 – Amsterdam 1669)

La madre di Rembrandt con copricapo all’orientale, 1631

Acquaforte
misure: mm 150 x 135

Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell’arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e si distinse nei ritratti, nei suoi autoritratti  e nelle illustrazioni tratte dalla Bibbia.
Fu definito inoltre, proprio per il suo modus operandi, “uno dei più grandi profeti della civiltà”.
Nelle sue opere grafiche egli cerca di innalzare l’arte incisoria alla pittura e vi riesce attraverso il gioco di sapienti contrasti chiaroscurali. Rembrandt è attento ai dettagli e anche quando lascia paesaggi o figure abbozzate “lo fa in funzione di un equilibrio formale diretto ad un impatto emotivo.”

L’impressione mostra la madre dell’artista ritratta con un turbante orientale vista di profilo. La stampa è la prima di una serie di ritratti che vede come soggetto principale la donna. Rembrandt realizza negli stessi anni numerosi ritratti di personaggi a lui cari o conosciuti, spesso utilizza il suo stesso volto come modello per le sue opere grafiche e pittoriche. Lo studio dei volti da la possibilità all’artista di indagare l’espressività, dando una forma e una connotazione definita alle emozioni, costituendo un corpus di ritratti psicologici dalle forti valenze espressive. Il foglio è datato e firmato “RHL 1631”, a destra verso il basso. Ottimo stato di conservazione. Rifilato alla battuta del rame. Stato: II/IV.

Bibliografia: W. Hollstein, Dutch and Flemish Etchings, Engravings and Woodcuts ca. 1450-1700, v. XVIII, 1949, p. 154 n. B 348; Biörklund, O. H. Barnard, Rembrandt’s etching, true and false: a summary catalogue in a distinctive chronological order and completely illustrated, Stoccolma 1955, p. 34 n. BB 31-H; S. Dickey, Rembrandt Harmensz. Van Rijn. Supplement, v. L, New York 1993, p. 274 n. 348

Prezzo: € 2800,00