Project Description

Marino Marini
(Pistoia 1901 – Viareggio 1980)

Aquarius, 1978 

Litografia a colori
misure: mm 530 x 423 circa

Scultore, pittore e incisore italiano. Nel 1917 studia all’Accademia di Bella Arti di Firenze e frequenta il corso di disegno e pittura tenuta da Galileo Chini. In città incontra lo scultore Rodin e due anni dopo compie il suo primo viaggio a Parigi dove conosce e apprende le nuove suggestioni artistiche. Tornato in italia, negli anni ’20, si dedica sia alla pittura che all’incisione ispirandosi alla tradizione figurativa di fine Ottocento in particolare allo scultore Medardo Rosso. Negli anni ’30 compie diversi viaggi sia in Italia che all’estero, incontra Picasso, Braque e Kandinskij, diventa membro onorario dell’Accademia di Belle Arti di Firenze e professore di scultura all’Accademia di Brera. Negli anni Cinquanta soggiorna negli Stati Uniti riceve diversi riconoscimenti e nel corso degli anni Sessanta-Settanta oltre a continuare con le sue esposizioni inaugura nel 1973 il Museo Marino Marini.
Nelle sue opere egli indaga la struttura interna della forma e cerca il modo di inglobare nella forma plastica anche lo spazio ad essa circostante.  Inoltre le sue figure si ricollegano all’arte egizia ed etrusca.

Il foglio pubblicato da ZWR, Londra nel 1980 e realizzato dalla stamperia Mourlot, Parigi su carta Arches, (mm 760 x 540).
Tirtura di 100+L+20 PA. Esemplare siglato 82/100 ed XXI/L e firmato “MM” in matita blu. Intonso. Al verso timbro di garanzia di originalità della Signora Marini.

Cat: L130

Prezzo: € 1600,00