Project Description

Paul César Helleu
(Vannes 1859 – Parigi 1927)

Ritratto di giovane donna

Puntasecca
misure: lastra mm 218 x 196; foglio mm 302 x 217

Pittore e abilissimo incisore, è stato allievo di Tissot e Whistler. Le prime incisioni, risalenti al 1885, risentono dell’influsso del Cubismo. Successivamente Helleu diventa uno dei maggiori rappresentanti della Belle Epoqué. Grazie al suo segno virtuosistico ed elegante diventerà uno dei ritrattisti più richiesti dalle alte sfere sociali parigine e americane. L’autore stringerà nella capitale francese una forte amicizia con Giovanni Boldini; questo rapporto influenzerà a vicenda i due artisti determinando una forte similitudine nel loro modo di incidere. Durante la sua carriera, Paul Helleu ha realizzato affascinanti e intimi disegni e schizzi di sua moglie, dei loro tre figli, nonché di parenti e amici di famiglia.

Il soggetto di questa stampa è una bellissima donna rappresentata con il volto appoggiato sulla mano. Mentre lo sfondo e l’abito sono appena accennati, l’artista con abile uso delle tecnica definisce lo sguardo, l’espressione pensierosa e i capelli elegantemente raccolti, si tratta con ogni probabilità di un ritratto reale.
Impressione eccellente, dai neri intensi. Ottimo stato di conservazione. Esemplare sconosciuto ai cataloghi e realizzato su una lastra solo parzialmente inchiostrata, lungo i lati superiore e destro si vede che la composizione è bruscamente interrotta. Si tratta probabilmente di una rara prova di lavoro in cui Helleu ha voluto stampare solo un dettaglio di una composizione probabilmente più ampia. Forse non era soddisfatto della lastra e voleva ridurla (?).  Firma a matita in basso a sinistra “Helleu” e annotazione “Unique epreuve”.

Bibliografia: R. Montesquiou-Fézensac (Conte di), “Paul Helleu, peintre et graveur”, H. Floury, Parigi, 1913.

VENDUTO