Project Description

Anonimo
(XIX secolo)

Vero ritratto del Conquistatore

Acquaforte acquerellata all’epoca
misure: mm 235 x 170

La stampa rappresenta, in modo satirico, il mezzo busto di Napoleone (Ajaccio 1769 – Isola di Sant’Elena 1821) di profilo sinistro. Interessanti particolari compongono la figura; il cappello nero rappresenta l’aquila che afferra il conquistatore, il volto grigio roseo dallo sguardo severo e austero è formato dagli uomini caduti per sua vanità, il colletto è rosso sangue e la divisa sta a rappresentare i territori conquistati. Il grande ordine Imperiale visto come un ragno che tessa la sua tela sta però per essere distrutta dalla mano divina che si aggrappa sulla spalla come fosse una spallina militare e strappa i fili. Sotto l’immagine: VERO RITRATTO/del conquistatore/Il Cappello rappresenta l’Aquila Prussiana  che afferra con le sue unghie l’/Eroe senza potersene disfare. Il viso forma alcuni cadaveri di quei mil/le, e mille sacrificati alla sua vanità. Il Colletto significa un torrente di/sangue sparso da tanto tempo per la sua ambizione. L’Abito è una parte /della Carta geografica della Confederazione renana, e dei luoghi ove pordette tante/battaglie. Il paese marcato sopra il piccolo bindello rosso significa in tedesco Onore per-/duto. Il Grand’ordine Imperiale. è divenuto una tela di ragno, i di cui fili erano/tesi sopra tutta la Confederazione del reno. Ma nell’apolletta si vede la/mano Divina, che straccia il tessuto sopra tutta la Germania. Il ragno/che copriva la parte del cuore va ora ad annientarsi.

Ottima impressione dal tratto deciso e dalla coloritura intensa. Ampi margini oltre la battuta.  Ottimo stato di conservazione eccetto leggero foxing sparso. Al verso tracce di ceralacca lungo i margini impiegata per applicare il foglio ad un supporto. Sotto l’immagine oltre al titolo, iscritta in lastra la descrizione dell’immagine rappresentata.

Prezzo: € 230,00