Project Description

James Gillray
(Chelsea 1757 – Londra 1815)

Buonaparte leaving Egypt.

Acquaforte acquerellata
misure: mm 285 x 220

Incisore specializzato nella caricatura. Membro della Royal Accademy, attivo dal 1792 al 1810, firmò i suoi fogli con molti pseudonimi prendendo di mira i più potenti uomini politici attraverso immagini satiriche dai colori accesi. Particolarmente critico nei confronti di re Giorgio III, ridicolizzò i giacobini e Napoleone facendo leva sugli eccessi della Rivoluzione Francese.

In questa stampa Bonaparte è colto sulla riva della costa egiziana il 23 agosto 1799. Sta per salire su una piccola imbarcazione che lo condurrà sulla fregata “Le Muiron” che lo attende al largo, visibile al centro della scena. Su questa piccola barca due soldati con divisa e cappello a tre punte aspettano il comandante abbracciati a grandi sacchi di denaro. Napoleone è in divisa ma senza cappello, rivolge il suo sguardo a destra dove un piccolo gruppo di soldati francesi in secondo piano si rivolge verso di lui facendo gesti di sgomento. Napoleone sta abbandonando il luogo degli scontri militari per tornare in Francia e prendere il potere. Con la mano destra indica una sorta di visione in cielo: uno scettro e una corona imperiale sopra ai fasci rivoluzionari appaiono fra le nubi (simboli dell’Imperatore che schiaccia la Rivoluzione), mentre sopra il generale vola una figura di donna alata (la Fama) con una tromba che lo indica e sorride deridendolo. Alle sue spalle dietro le truppe francesi c’è un piccolo accampamento con tende e bandiere tricolori e sullo sfondo si estende un vasto accampamento mamelucco con bandiere a mezzaluna. Sotto il titolo: “For an illustration of the above, see, the Intercepted Letters from the Republican General Kleber, to the French Directory, respecting the Courage, Honor & Patriotic Views, of – “the Deserter of the Army of Egypt”. Più in basso: London Published by John Miller Bridge street & Blackwood Edinburgh.

Impressione eccellente dalla vivace coloritura. Buono stato di conservazione; margine di un centimetro in alto, rifilato lungo la battuta sempre visibile lungo gli altri tre lati. Carta avorio priva di filigrana. Al verso timbro di collezione lettere CG appartenente a Gabriel Cognacq (parigi 1880 – 1951) il quale possedette una collezione sterminata di dipinti, mobili, oggetti, disegni, stampe e sculture dispersa alla sua morte in dieci aste a Parigi (Light n 538d).

Bibliografia: BM Satires / Catalogue of Political and Personal Satires in the Department of Prints and Drawings in the British Museum (9523)

Prezzo: € 350,00