Project Description

Georg Friedrich Schmidt
(Schönerlinde 1712 – Berlino 1775)

Le Théatre Italien, 1736 circa

Acquaforte
misure: foglio mm 340 x 243; lastra mm 312 x 230

Incisore tedesco è una figura di spicco nella storia dell’incisione soprattutto in Germania, Francia e Russia, avendo lasciato un segno apprezzabile in ciascuno di questi paesi. Dopo aver studiato arte a Berlino e a Parigi, nel 1744 fu nominato incisore di corte di Federico II e nel 1757 fu chiamato a San Pietroburgo per incidere il ritratto dell’imperatrice Elisabetta e per insegnare incisione presso l’Accademia delle Scienze. Fu tra le prime persone nel XVIII secolo a interessarsi a Rembrandt e produsse una serie di superbe incisioni dai suoi dipinti. Ha inciso circa duecento opere firmate, oltre a un piccolo numero di dipinti ad olio e pastello.

Nell’opera vengono rappresentati sette personaggi della Commedia dell’arte a figura intera in un paesaggio: Gillot_Pierrot, Arlecchino e Arlecchina  . Soggetto tratto dal dipinto di Nicolas Lancret (Parigi 1690-1743) Les acteurs de la Comèdie Italienne ou le Tthèatre Italien, della metà del XVIII secolo.
Impressione eccellente, dai neri decisi. Contrasti chiaroscurali esaltano i volti e i costumi dei personaggi.
Margini regolari oltre l’impronta del rame. Ottimo stato di conservazione.
Nel margine inferiore sinistro, iscrizione in lastra: “N.Lancret pinxit” a destra firma dell’artista: “G. F. Schmidt Sculp”. Al centro il titolo “LE THEATRE ITALIEN” e sei righe di poesia in francese.

Bibliografia: Patrizia Foglia, Dalla Commedia dell’arte personaggi e costumi nella grafica tra Seicento e Novecento, p.141; Wessely 1887, 182; Bocher 1877, 79; Crayen 1789, 97.

Prezzo: € 350,00