Project Description

Lucas van Leyden
(Leida 1494 – Leida 1533)

La Fede, 1530

Bulino
misure: mm 164 x 109

Lucas Hugensz o Jacobsz, meglio conosciuto come Lucas van Leyden, fu incisore e pittore olandese attivo soprattutto a Leida. Sin da giovane mostra una notevole predisposizione per la tecnica incisoria e realizza bulini, acqueforti e xilografie approfondendo diversi temi come la religione, la mitologia e scene di vita popolare. Attraverso il corpus delle opere incisorie è possibile conoscere la sua vita, i suoi spostamenti e datare alcuni dipinti.
Nonostante la morte prematura è considerato un artista straordinario; importante esponente olandese del genere pittorico ed elegante incisore.
Il soggetto fa parte della serie “le Sette virtù cristiane”(1530; nudi interessanti per l’influsso di Marcantonio Raimondi). Viene rappresentata la Fede (Fides) come una figura allegorica nuda che siede su una sporgenza di pietra, tiene una croce nella mano sinistra e sfruttando un’ardita torsione del busto raggiunge con la mano destra un calice con l’ostia; ai suoi piedi giacciono diversi libri; un angioletto in alto a sinistra le porge un’aureola sopra la sua testa.
Impressione eccellente, dai neri vibranti e ricchi toni chiaroscurali. Rara in questo stato.
Monogrammato e intitolato in lastra in basso a destra “L” e “FIDES” .
Al verso tracce di vecchio montaggio. In basso a sinistra un piccolo foro di tarlo appena sotto il libro, e delle minime macchie sul collo. Per il resto in ottimo stato di conservazione.
Stato: I/II prima dell’aggiunta del numero in basso a destra.

Bibliografia: New Hollstein, 127.I; Bartsch VII.407.127.

Prezzo: VENDUTO