Project Description

Paul César Helleu
(Vannes 1859 – Parigi 1927)

Madame Helleu dormant

Puntasecca
misure: lastra mm 200 x 276; misure foglio mm 41o x 565

Pittore e abilissimo incisore, è stato allievo di Tissot e Whistler. Helleu diventa uno dei maggiori rappresentanti della Belle Epoqué. Grazie al suo segno virtuosistico ed elegante diventerà uno dei ritrattisti più richiesti dalle alte sfere sociali parigine e americane. L’autore stringerà nella capitale francese una forte amicizia con Giovanni Boldini (Ferrara 1842 – Parigi 1931); questo rapporto influenzerà a vicenda i due artisti determinando una forte similitudine nel loro modo di incidere. Durante la sua carriera, Paul Helleu ha realizzato affascinanti e intimi disegni e schizzi di sua moglie, dei loro tre figli, nonché di parenti e amici di famiglia.

Nel foglio vediamo la rappresentazione della moglie dell’artista abbandonata ai suoi sogni. Mentre le linee che compongono la figura sono rapide e non marcate, l’attenzione di Helleu si concentra sul volto e sull’acconciatura dei capelli. La donna dal viso delicato e sereno dorme con la bocca socchiusa e due dita appoggiate al volto. I capelli realizzati con forti contrasti chiaroscurali si poggiano morbidi sul cuscino, creando volute argentee. Sulla parte sinistra vediamo invece una sorta di costruzione architettonica caratterizzata da un arco ed una colonna. Firmato e intitolato a matita. Tiratura in 20 esemplari, indicazione a matita in basso : tiree a 20. Numero 25, a matita, in alto a sinistra.

Impressione eccellente, su carta vergellata spessa priva di filigrana.

Timbro di collezione in basso a destra Lught 421 appartenente a Alfred Beaurdeley II (Parigi 1847 – 1919). Mercante, antiquario, studioso e collezionista di dipinti, disegni e incisioni; alla sua morte la collezione è stata dispersa in asta e in particolare le incisioni di Helleu sono state vendute durante la XIII sessione di vendita nel marzo del 1921. Il foglio è poi appartenuto a Enrico Paolo Vanelli, poi a Bruno Piattelli (Roma 1927-2021). Probabilmente esposto alla mostra: Helleu e altri grafica e no, Galleria Piattelli, Roma, 3 maggio 1971. L’invito alla mostra contiene un opuscolo con profilo artistico e riproduzione di alcune opere.

Bibliografia: R. Montesquiou-Fézensac (Conte di), Paul Helleu, peintre et graveur, H. Floury, Parigi, 1913.

Prezzo: € 1400,00