Project Description

Philipp-Andreas Kilian
(Augusta 1714 – ?1759)

Sacra Famiglia

Bulino
misure: mm 402 x 298

Incisore ed editore tedesco formatosi in una famiglia di incisori attivi tra il XVI e il XVIII secolo. Ricordato oltre che per i ritratti anche per la riproduzione di alcune opere nella galleria dei Conti di Brühl a Dresda.

In questa stampa, tratta da un dipinto di Johann Carl Loth (Monaco di Baviera 1632 – Venezia 1698) e disegnata da Matthäus Österreich, vengono rappresentati, attraverso un uso sapiente della tecnica incisoria, la Vergine, il Bambino e San Giuseppe. Il Bambino paffuto e nudo è adagiato su un lembo di tessuto sorretto dalle mani di San Giuseppe che amorevolmente lo stringe a se. Giuseppe, sulla destra, è un uomo anziano, canuto, con pochi capelli e la fronte solcata da rughe profonde avvolto in una tunica riccamente panneggiato. Il suo sguardo è rapito da quello della Vergine che, appoggiandosi ad un basamento, lo osserva accennando un sorriso amorevole. Nella mano sinistra la Vergine regge un ramo di fiori di giglio sorretto anche da Gesù. L’atmosfera argentea e l’attenzione per gli effetti luministici dona solennità e dolcezza alla composizione.

Nel margine inferiore vengono indicati l’autore, il disegnatore, le dimensioni del dipinto e il riferimento alla galleria del conte di Brühl (1700-1763) ministro delle finanze e primo ministro del Principato di Sassonia e Regno di Polonia, fu un grande mecenate che possedeva una quadreria con oltre seicento dipinti. Tale quadreria venne riprodotta ne: Recueil d’estampes gravées d’après les tableaux de la galerie de S. E. M. le Comte de Brühl, il cui primo volume fu pubblicato nel 1754. I dipinti furono tradotti in stampe da diversi incisori scelti attraverso un concorso. La presente è la tavola n 43.

Impressione eccellente, neri intensi. Ottimo stato di conservazione. Ampi margini oltre la battuta del rame. Filigrana: “giglio in uno scudo coronato”.

Bibliografia: Le Blanc, 11.

Prezzo: € 450,00