Project Description

Johan Sadeler I
(Brussel 1550 – Venezia 1600)

Mars, 1585

Bulino
misure: mm 245 x 253

I Sadeler furono una numerosa famiglia di artisti fiamminghi, principalmente incisori di riproduzione, attivi in tutta Europa tra il XVI e il  XVII secolo. Lo stile dei membri della famiglia è molto simile e non sempre facilmente distinguibile ma per tre generazioni, spostandosi dall’Olanda all’Italia, fermandosi in Germania e a Praga, questi incisori, editori e commercianti di stampe hanno giocato un ruolo centrale nella diffusione delle immagini.

Il soggetto rappresentato in questa stampa, tratto da un invenzione di Maarten de Vos (Anversa 1532 – 1603), è Marte dio della guerra, dalla nota serie Planetarum effectus et eorum in signis zodiaci ovvero I sette pianeti. La composizione è divisa in due fasce distinte da un arco formato da nubi che grazie a contrasti chiaroscurali sembrano gonfie, turgide quasi palpabili. Nella parte superiore troviamo Marte nella sua armatura scintillante, lo sguardo fiero e concentrato, regge nelle mani armi e scudo ed è seduto su un carro trainato da due cavalli. Negli ovali, agli angoli superiori, i segni zodiacali del Capricorno e dello Scorpione. Nella zona sottostante le nuvole si apre un vasto paesaggio caratterizzato da un corso d’acqua attraversato da diverse imbarcazioni. Mediante l’abile uso del bulino sono descritte svariate città, si distinguono i profili, le fortificazioni e i campanili delle chiese. In primo piano gruppi di uomini, a sinistra soldati combattono e a destra contadini intenti in attività condotte sotto il segno di Marte.
Titolo iscritto in alto al centro. Firma in lastra in basso a sinistra “Joan. Sadler sculp. / et excud.” and “M. de Vos figuravit.” Nel margine inferiore, oltre l’immagine, testo in latino che spiega la rappresentazione.

Impressione eccellente, nitida. Ottimo stato di conservazione. Rifilata alla battuta nel margine inferiore e margini dai 3 ai 5 mm. Filigrana non riconoscibile.

Bibliografia: Hollstein 524.

Prezzo: € 450,00