This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.
­

Jean Claude Richard de Saint-Non (Parigi 1727 – Parigi 1791) San Girolamo nel deserto, 1772 Il ritrovamento dei corpi di San Pietro e di San Paolo, 1774

, , , , ,

Jean Claude Richard de Saint-Non (Parigi 1727 - Parigi 1791) San Girolamo nel deserto, 1772 Il ritrovamento dei corpi di San Pietro e di San Paolo, 1774 Acquaforte, acquatinta misure: mm 200 x 145; 200 x 142 Meglio noto come Abate di Saint-Non fu pittore, disegnatore, incisore e archeologo. Grande viaggiatore visitò l'Olanda, l'Inghilterra e [...]

Giovanni Antonio Canal, detto Canaletto (Venezia 1697 – Venezia 1768) Paesaggio con monumento equestre

, , , , ,

Giovanni Antonio Canal, detto Canaletto (Venezia 1697 - Venezia 1768) Paesaggio con monumento equestre Acquaforte misure: mm 155 x 218 Pittore e incisore italiano conosciuto soprattutto come vedutista. La sua formazione inizialmente avvenne con il padre Bernardo specializzato in pittura di fondali per il teatro; nel 1719 si trasferì a Roma dove conobbe le opere [...]

Bartolomeo Crivellari (Venezia 1716 – Venezia 1777) La separazione degli eletti dai reprobi, 1756

, , , ,

Bartolomeo Crivellari (Venezia 1716 - Venezia 1777) La separazione degli eletti dai reprobi, 1756 Acquaforte, bulino misure: mm 497 x 310 Scultore e incisore italiano che realizzò opere quasi esclusivamente a bulino. La sua attività incisoria di traduzione è strettamente connessa con l'editoria veneziana del XVIII secolo. Realizzò, per esempio, dai disegni di Piazzetta le [...]

Bartolomeo Crivellari (Venezia 1725 – Venezia 1777) La Predica di San Giovanni Battista, 1756

, , , ,

Bartolomeo Crivellari (Venezia 1716 - Venezia 1777) La Predica di San Giovanni Battista, 1756 Acquaforte, bulino misure: mm 495 x 305 Scultore e incisore italiano che realizzò opere quasi esclusivamente a bulino. La sua attività incisoria di traduzione è strettamente connessa con l'editoria veneziana del XVIII secolo. Realizzò, per esempio, dai disegni di Piazzetta le [...]

Benigno Bossi  (Arcisate 1727 – Parma 1792) Cioccolatiera con tartaruga

, ,

Benigno Bossi (Arcisate 1727 - Parma 1792) Cioccolatiera con tartaruga Acquaforte misure: mm 220 x 165 Pittore, stuccatore e incisore italiano. Figlio di Pietro Luigi, importante stuccatore attivo in Sassonia, seguì il padre in Germania e apprese da lui l'arte dello stucco e ne fu collaboratore. Qui Benigno si interessò  all'incisione soprattutto ad acquaforte e [...]

Benigno Bossi (Arcisate 1727 – Parma 1792) Vaso con farfalle

, , ,

Benigno Bossi (Arcisate 1727 - Parma 1792) Vaso con farfalle Acquaforte misure: mm 223 x 170 Pittore, stuccatore e incisore italiano. Figlio di Pietro Luigi, importante stuccatore seguì il padre in  Germania e apprese da lui l'arte dello stucco e fu suo collaboratore. Qui si interessò e studio l'incisione soprattutto ad acquaforte e acquatinta. A [...]

Anonimo (XVIII secolo) San Vitale

, , , ,

Anonimo (XVIII secolo) San Vitale Acquaforte misure: mm 246 x 358 In questa stampa viene rappresentato San Vitale giacente a terra su di un tessuto panneggiato e ricamato lungo il bordo. Il Santo, martire cristiano nato a Milano e morto a Ravenna, era un ufficiale dell'esercito romano ai tempi dell'imperatore Diocleziano, nemico dei Cristiani. Vitale [...]

Giovanni Battista Piranesi (Moiano di Mestre 1720 – Roma 1778) Indice dei frammenti in marmo della pianta di Roma antica

, ,

Giovanni Battista Piranesi (Moiano di Mestre 1720 – Roma 1778) Indice dei frammenti in marmo della pianta di Roma antica Acquaforte misure: mm 470 x 310 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver sapientemente rappresentato [...]

Giovanni Battista Piranesi (Moiano di Mestre 1720 – Roma 1778) Il molo con le catene, 1761

, , ,

Giovanni Battista Piranesi (Moiano di Mestre 1720 – Roma 1778) Il molo con le catene, 1761 Acquaforte e bulino misure: mm 410 x 557 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver sapientemente rappresentato attraverso il [...]

Philipp-Andreas Kilian (Asburgo 1714 – ?1759) Sacra Famiglia

, , ,

Philipp-Andreas Kilian (Augusta 1714 - ?1759) Sacra Famiglia Bulino misure: mm 402 x 298 Incisore ed editore tedesco formatosi in una famiglia di incisori attivi tra il XVI e il XVIII secolo. Ricordato oltre che per i ritratti anche per la riproduzione di alcune opere nella galleria dei Conti di Brühl a Dresda. In questa [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Dimostrazioni delle superficie de’Macigni che fra di loro connettono

, ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Dimostrazioni delle superficie de'Macigni che fra di loro connettono Acquaforte misure: mm 280 x 380 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver sapientemente rappresentato attraverso [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Iscrizione del Mausoleo di Caio Cestio

, ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Iscrizione del Mausoleo di Caio Cestio. Piramide Acquaforte misure: mm  390 x 860 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver sapientemente rappresentato attraverso il chiaroscuro [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Iscrizioni del Mausoleo della Famiglia de’ Plauzi a Ponte Lugano

, , ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Iscrizioni del Mausoleo della Famiglia de' Plauzi a Ponte Lugano Acquaforte misure: mm  395 x 525 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver sapientemente rappresentato [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Veduta della porzione di Nave di Travertini […]Tempio di Esculapio nell’Isola Tiberina

, , , ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Veduta della porzione di Nave di Travertini […]Tempio di Esculapio nell'Isola Tiberina Acquaforte misure: mm  363 x 600 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per aver [...]

Giovanni Girolamo Frezza (Orvinio 1659 – Roma 1730) Santa Sperandia

, , , , ,

Giovanni Girolamo Frezza (Orvinio 1659 - Roma 1730) Santa Sperandia Acquaforte misure: mm 183 x 110 Incisore italiano. Si trasferì a Roma prima dell'inizio del XVIII per imparare la tecnica del bulino e dell'acquaforte presso la bottega di Arnold van Westerhout, incisore e pittore fiammingo (Anversa 1651 - Roma 1725). Le prime incisioni riproducono soggetti [...]

Francesco Capella detto Francesco Daggiù (Venezia 1711 – Bergamo 1784) Quattro Santi che adorano la Croce, 1749 ca

, , , ,

Francesco Capella detto Francesco Daggiù (Venezia 1711 – Bergamo 1784) Quattro Santi che adorano la Croce, 1749 ca Pietra nera misure: mm 400 x 255 Pittore. Probabilmente entra giovanissimo nella bottega di Giambattista Piazzetta diventandone senza ombra di dubbio il migliore e il più longevo dei suoi allievi. Ne assimila così profondamente lo stile e [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Veduta del Tempio ottangolare di Minerva Medica, 1764

, , , ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Veduta del Tempio ottangolare di Minerva Medica, 1764 Acquaforte misure: mm 466 x 702; foglio mm 520 x 750 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura” per [...]

Giovanni Domenico Tiepolo (Venezia 1727 – Venezia 1804) San Vincenzo Ferreri o Ferrerio

, , ,

Giovanni Domenico Tiepolo (Venezia 1727 – Venezia 1804) San Vincenzo Ferreri o Ferrerio Acquaforte misure: mm lastra 162 × 109, foglio mm 179 × 126 Pittore e incisore italiano. Figlio di Giambattista Tiepolo entra all'età di tredici anni nella bottega del padre diventandone presto collaboratore. Nell'arco della sua brillante carriera lavora in stretta collaborazione con il padre ma riceve anche importanti incarichi [...]

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d’Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Arco e figure

, , , , , ,

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d'Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Arco e figure Penna acquerellature e inchiostro marrone misure: mm 115 x 185 Pittore e architetto italiano. La sua formazione avvenne a Bergamo nel Collegio Mariano dove acquisì importanti basi umanistiche, ma la sua propensione per la pittura non ben vista dal padre che aveva [...]

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d’Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Paesaggio russo con una chiesa

, , , , , ,

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d'Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Paesaggio russo con una chiesa Penna, acquerellature a inchiostri grigio e marrone misure: mm 115 x 185 Pittore e architetto italiano. La sua formazione avvenne a Bergamo nel Collegio Mariano dove acquisì importanti basi umanistiche, ma la sua propensione per la pittura non ben vista [...]

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d’Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Paesaggio con due donne e strutture architettoniche

, , , , ,

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d'Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Veduta del Parco a Tsarskoye Selo con la torre in rovina Penna e inchiostri grigio e marrone. misure: mm 112 x 185 Pittore e architetto italiano. La sua formazione avvenne a Bergamo nel Collegio Mariano dove acquisì importanti basi umanistiche, ma la sua propensione per [...]

Carlo Maratta (Camerano 1625 – Roma 1713) Il Bambino Gesù

, , ,

Carlo Maratta (Att.to) (Camerano 1625 – Roma 1713) Il Bambino Gesù Acquaforte misure: 92 x 137 Pittore e incisore barocco. La sua famiglia proveniva dalla Dalmazia ma per sfuggire alla dominazione turca si rifugiò in Italia vicino ad Ancona. Giovanissimo e fino ai venticinque anni frequentò la bottega di Andrea Sacchi, uno dei maggiori artisti della Roma [...]

Giuseppe Diamantini (Fossombrone 1621 – Fossombrone 1705) Crono e Rhea

, , , , ,

Giuseppe Diamantini (Fossombrone 1621 - Fossombrone 1705) Crono e Rhea Acquaforte misure: 259 x 200 Pittore e incisore italiano. La sua formazione avvenne a Bologna presso la bottega di Giovanni Andrea Sirani e dove ebbe modo di studiare fra l’altro le incisioni di Simone Cantarini e i dipinti di Ludovico Carracci. Successivamente si trasferì a [...]

Emanuel Drentwett (Augsburg XVI – XVII secolo) Baccanale

, , ,

Emanuel Drentwett (Augsburg XVI - XVII secolo) Baccanale Penna e inchiostro bruno misure: 220 x 290 I Drentwett furono una dinastia di artisti, circa trenta membri discendenti da Balduin Drentwett (1545–1627), che lavorarono tra il XVI e XVIII secolo come orafi, argentieri ma anche come disegnatori e pittori. Il British Museum conserva un disegno (1914,0901.7) [...]

Johann Elias Ridinger (Ulma 1698 – Augusta (Germania) 1767) Due uomini su di un elefante, 1741

, , ,

Johann Elias Ridinger (Ulma 1698 – Augusta (Germania) 1767) Due uomini su di un elefante, 1741 Acquaforte misure: mm 303 x 209 Pittore, incisore e editore tedesco. Si forma ad Ulm con il pittore Christoph Resch (1701-1716), e impara l'arte dell'incisione da Georg Philipp Rugendas (1666-1742). È oggi ricordato soprattutto come versatile incisore a bulino, acquaforte o [...]

François Joullain (1697–1778) Arlequin Soupirant

, , ,

François Joullain (1697–1778) Arlequin Soupirant Bulino misure: mm 292 x 188 Incisore e commerciante d'arte francese. Si formò presso Claude Gillot (Langres 1673 – Parigi 1722) con il quale illustrò  una serie di libri. Fu un artista molto apprezzato e nel 1730 Luigi Riccoboni (Modena 1676 – Parigi 1753) attore e scrittore italiano, gli chiese di eseguire le illustrazioni [...]

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Tempio dedicato ad Ercole

, , , , , ,

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Tempio dedicato ad Ercole Acquaforte misure: mm 204 x 297 Disegnatore e incisore francese. Si formò e lavorò principalmente a Parigi dove divenne uno degli incisori più famosi della sua epoca. Allievo di Tardieu risentì anche dello stile di Audran, contribuì a diffondere l’uso della puntasecca associata al [...]

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Luogo magnifico terreno della reggia di Alessandro

, , , ,

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Luogo magnifico terreno della reggia di Alessandro Acquaforte misure: mm 180 x 179 Disegnatore e incisore francese. Si formò e lavorò principalmente a Parigi dove divenne uno degli incisori più famosi della sua epoca. Allievo di Tardieu risentì anche dello stile di Audran, contribuì a diffondere l’uso della puntasecca [...]

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Assedio alla città

, , , , , ,

Jacques-Philippe Le Bas (Parigi 1707 – Parigi 1783) Assedio alla città Acquaforte misure: mm 177 x 178 Disegnatore e incisore francese. Si formò e lavorò principalmente a Parigi dove divenne uno degli incisori più famosi della sua epoca. Allievo di Tardieu risentì anche dello stile di Audran, contribuì a diffondere l’uso della puntasecca associata al bulino. Nel [...]

Georg Friedrich Schmidt (Schönerlinde 1712 –  Berlino 1775) Ritratto di Francesco Algarotti, 1751

, , ,

Georg Friedrich Schmidt (Schönerlinde 1712 -  Berlino 1775) Ritratto di Francesco Algarotti, 1752 Acquaforte misure: mm 273 x 170 Incisore tedesco. Iniziò i suoi studi a Berlino e si perfezionò poi a Parigi. Nel 1744 fu nominato incisore di corte da Federico II. Successivamente la sua fama raggiunse San Pietroburgo e l'Imperatrice Elisabetta lo chiamò [...]

Cagnoni Domenico (Verona 1730 ca. – ? 1797) Scena Allegorica

, , ,

Cagnoni Domenico (Verona 1730 ca. - ? 1797) Scena Allegorica con città di Milano Acquaforte misure: mm 209 x 157 Incisore italiano. Si formò nella sua città natale per poi trasferirsi a Brescia dove iniziò la sua attività di illustratore. I volumi che illustrò sono molto eclettici negli argomenti: letteratura, fisica, diritto e poesie d'occasione. Dopo [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Veduta della Villa di Pratolino, La grande scalinata

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Veduta della Villa di Pratolino, La grande scalinata Acquaforte misure: mm 257 x 382 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad [...]

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 – Bologna 1834) Repubblica Cisalpina

, , ,

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 - Bologna 1834) Repubblica Cisalpina Acquaforte e bulino misure: mm 83 x 86 Pittore e incisore italiano, figlio del grande Gaetano Gandolfi. Sin da giovane mostra un comportamento irrequieto che, a soli sedici anni, lo porta ad allontanarsi dalla famiglia e a vivere un periodo in Francia. Dopo cinque anni tornato [...]

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 – Bologna 1834) Eguaglianza Cisalpina

, , ,

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 - Bologna 1834) Eguaglianza Cisalpina Acquaforte e bulino misure: mm 90 x 201 Pittore e incisore italiano, figlio del grande Gaetano Gandolfi. Sin da giovane mostra un comportamento irrequieto che, a soli sedici anni, lo porta ad allontanarsi dalla famiglia e a vivere un periodo in Francia. Dopo cinque anni torna [...]

Dudesert or Du Desert (French (?), 18th century) Face of Christ on St. Veronica’s Veil, 1735

, , , ,

Dudesert or Du Desert (French, 18th century) Face of Christ on St. Veronica's Veil Bulino misure: mm 438 x 318 Purtroppo nulla si conosce circa l’autore. La stampa è una copia del Velo della Veronica di Claude Mellan (Abbeville 1598 – Parigi 1688) noto pittore e originale incisore francese. Lo stile sobrio del bulino di Mellan [...]

Francisco Vieira (Lisbona 1699 – Lisbona 1783) Nettuno e Coronide, 1724

, ,

Francisco de Matos Vieira (Lisbona 1699 – Lisbona 1783) Nettuno e Coronide, 1724 Acquaforte misure: mm 286 x 215 Pittore e incisore portoghese meglio conosciuto come Vieira Lusitano. Inizialmente la sua carriera doveva essere quella ecclesiastica, ma viste le sue doti nel disegno i genitori cambiarono idea. All'età di tredici anni si trasferì a Roma [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Donde va mama ?

, , ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Donde va mama ? Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 207 x 166 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Mucho hay que chupar.

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Mucho hay que chupar. Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 257 x 152 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Tal para qual.

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Tal para qual Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 199 x 151 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) A caza de dientes

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) A caza de dientes Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 216 x 152 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Ya van deslumados.

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Ya van deslumados. Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 213 x 151 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è [...]

Battista Marinetti (prima metà del XVIII secolo) Grande Vaso con coppia di Satiri

, ,

Battista Marinetti (prima metà del XVIII secolo) Grande Vaso con coppia di Satiri Acquaforte misure: mm 141 x 109 Viene descritta al centro di una composizione architettonica, una maestosa fontana con alla base due leoni e alla sommità due satiri. Impressione eccellente, dai neri delicati. Chiari contrasti chiaroscurali descrivono la scena, come una quinta teatrale e [...]

Battista Marinetti (prima metà del XVIII secolo) Grande vaso nell’atrio di un palazzo con quattro figure

, ,

Battista Marinetti (prima metà del XVIII secolo) Grande vaso nell'atrio di un palazzo con quattro figure Acquaforte misure: mm 141 x 109 All'interno di un edificio, sotto un lampadario, viene rappresentato un vaso di proporzioni giganti con quattro personaggi raffigurati sulla destra. La scenografia è affine come stile a quelle del Buffagnotti, Chiarini e simili [...]

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 – Bologna 1834) Educazione di Amore

, ,

Mauro Gandolfi (Bologna 1764 - Bologna 1834) Educazione di Amore Bulino misure: mm 530 x 470 Pittore e incisore italiano, figlio del grande Gaetano Gandolfi. Sin da giovane mostra un comportamento irrequieto che, a soli sedici anni, lo porta ad allontanarsi dalla famiglia e a vivere un periodo in Francia. Dopo cinque anni tornato a [...]

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 – 1790) Capricci di scene tea(trali), 1776

, ,

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 - 1790) Capricci di scene tea[trali], 1776 Acquaforte misure: mm 270 x 213 Pittore e incisore italiano. Poco conosciamo della sua formazione artistica ma sappiamo che si specializzò nella realizzazione di scene teatrali ad uso scenografico e di studio per studenti. Cominciò a realizzare una serie di [...]

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 – 1790) Capriccio architettonico

, ,

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 - 1790) Capriccio architettonico Acquaforte misure: mm 276 x 215 Pittore e incisore italiano. Poco conosciamo della sua formazione artistica ma sappiamo che si specializzò nella realizzazione di scene teatrali ad uso scenografico e di studio per studenti. Cominciò a realizzare una serie di tredici incisioni non [...]

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 – 1790) Capriccio architettonico

, ,

Vincenzo Mazzi (attivo a Bologna tra il 1748 - 1790) Capriccio architettonico Acquaforte misure: mm 216 x 274 Pittore e incisore italiano. Poco conosciamo della sua formazione artistica ma sappiamo che si specializzò nella realizzazione di scene teatrali ad uso scenografico e di studio per studenti. Cominciò a realizzare una serie di tredici incisioni non [...]

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della seconda Machina rappresentante il Monte Etna

, , ,

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della seconda Machina rappresentante il Monte Etna Acquaforte misure: mm 418 x 565 Incisore, architetto e vedutista italiano. Si formò a Palermo per poi trasferirsi a Roma dove aprì una bottega calcografica frequentata da illustri pittori e incisori come il Piranesi. Specializzatosi nella veduta architettonica, il suo nome [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Colonna Antonina, 1758

, , ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Colonna Antonina, 1758 Acquaforte, puntasecca e bulino misure: mm 545 × 402 Architetto, disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Qualcuno lo ha soprannominato il “Rembrandt dell’architettura”. Questo artista non ha solo riprodotto le antiche vestigia [...]

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della Prima Machina rappresentante il Tempio di Nettuno, 1760

, , ,

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della Prima Machina rappresentante il Tempio di Nettuno, 1760 Acquaforte misure: mm 387 x 537 Incisore, architetto e vedutista italiano. Si formò a Palermo per poi trasferirsi a Roma dove aprì una bottega calcografica frequentata da illustri pittori come il Piranesi. Specializzatosi nella veduta architettonica, il suo nome [...]

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della Seconda Machina rappresentante i Giuochi Atletici

, ,

Giuseppe Vasi (Corleone 1710 – Roma 1782) Disegno della Seconda Machina rappresentante i Giuochi Atletici Acquaforte misure: mm 379 x 523 Incisore, architetto e vedutista italiano. Si formò a Palermo per poi trasferirsi a Roma dove aprì una bottega calcografica frequentata da illustri pittori come il Piranesi. Specializzatosi nella veduta architettonica, il suo nome è legato [...]

Filippo Vasconi (Roma 1688 – Roma 1730) Cortile del Palazzo Altemps

, ,

Filippo Vasconi (Roma 1688 – Roma 1730) Cortile del Palazzo Altemps, 1729 Acquaforte misure: mm  227 x 158 Architetto e incisore italiano, nipote di Carlo Fontana e amico di Juvarra. Egli si specializzò nel disegno architettonico e grazie alle sue doti frequentò l'Accademia di San Luca. A causa di problemi famigliari abbandonò Roma e si recò [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Lo que puede un Sastre!

, , ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Lo que puede un Sastre! Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 216 x 151 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Despacha, que dispiertan

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Despacha, que dispiertan Acquaforte, acquatinta brunita e puntasecca misure: mm 208 x 148 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Las rinde el sueno, 1905-1907

, ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Las rinde el sueno Acquaforte e acquatinta brunita misure:  mm 218 x 150 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è considerato [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Que se la llevaron!

, , ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Que se la llevaron! Acquaforte e acquatinta brunita misure: mm 208 x 148 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è [...]

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 – Bordeaux 1828) Bellos consejos

, , ,

Francisco de Goya Y Luciente (Fuente de Todos 1746 - Bordeaux 1828) Bellos consejos Acquaforte e acquatinta brunita misure: mm 218 x 153 Pittore di corte, autore di celebri ritratti, disegnatore e stampatore spagnolo. Ha anticipato con le sue opere e il suo stile molte delle tendenze artistiche di fine Ottocento ed è considerato il [...]

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Arco trionfale

, , ,

Giovanni Battista Piranesi (Mojano di Mestre 1720 – Roma 1778) Arco trionfale Acquaforte misure: mm 390 × 535 Architetto disegnatore ed incisore, dopo una prima formazione a Venezia, si trasferisce a Roma, rimanendovi fino alla morte. Ha inciso all’incirca mille acqueforti, molte di grande formato, raffiguranti monumenti dell’antica Roma descritti con fantasia e grande libertà [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta della Piazza Fontana e Palazzo Arcivescovile, 1788

, , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta della Piazza Fontana e Palazzo Arcivescovile, 1788 Acquaforte e bulino misure: mm 460 x 648 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta Generale del fabbricato detto di S. Lorenzo di Milano, 1791

, , , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta Generale del fabbricato detto di S. Lorenzo di Milano, 1791 Acquaforte e bulino misure: mm 455 x 642 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Piazza e Palazzo Belgioioso, 1788

, , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Piazza e Palazzo Belgioioso, 1788 Acquaforte e bulino misure: mm 460 x 648 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di studiare all'Accademia di [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del cortile di Brera ove sono erette le Regie Scuole delle Scienze e l’Accademia delle belle Arti, 1786

, , , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del cortile di Brera ove sono erette le Regie Scuole delle Scienze e l'Accademia delle belle Arti, 1786 Acquaforte e bulino misure: mm 462 x 642 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta di San Paolo delle Monache, 1788

, , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta di San Paolo delle Monache, 1788 Acquaforte e bulino misure: mm 455 x 648 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di studiare [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del Duomo di Milano, 1791

, , , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del Duomo di Milano, 1791 Acquaforte e bulino misure: mm 460 x 639 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di studiare all'Accademia [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del mercato di Porta Marengo, 1786

, , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta del mercato di Porta Marengo, 1786 Acquaforte e bulino misure: mm 470 x 655 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di studiare [...]

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta esterna di Porta Romana, 1788

, , ,

Aspari Domenico (Milano 1745 – Milano 1831) Veduta esterna di Porta Romana, 1788 Acquaforte e bulino misure: mm 470 x 655 Pittore, incisore e docente italiano. A causa della situazione economica famigliare non poté seguire gli studi in modo regolare, ma grazie alla sua spiccata abilità nel disegno alcuni benefattori gli permisero di studiare all'Accademia [...]

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) La Calunnia, 1789

, ,

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) La Calunnia, 1789 Acquaforte puntasecca misure: mm 332 x 472 Diplomatico, incisore, scrittore è considerato uno dei precursori della museologia e della storia dell'arte. Compì missioni a Pietroburgo, in Svizzera, in Italia, e durante la Rivoluzione si rifugiò a Venezia. Fu amico di Jacques-Louis David e seguì Napoleone [...]

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) Il Salone della Contessa Rosemberg, 1780-1793

, , ,

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) Il Salone della Contessa Rosemberg, 1780-1793 Acquaforte misure: mm 120 x 171 Diplomatico, incisore, scrittore è considerato uno dei precursori della museologia e della storia dell'arte. Compì missioni a Pietroburgo, in Svizzera, in Italia, e durante la Rivoluzione si rifugiò a Venezia. Fu amico di Jacques-Louis David e seguì [...]

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) Autoritratto

, , ,

Dominique Vivant Denon (Chalon-sur-Saône 1747 – Parigi 1825) Autoritratto Acquaforte misure: mm 110 x 85 Diplomatico, incisore, scrittore è considerato uno dei precursori della museologia e della storia dell'arte. Compì missioni a Pietroburgo, in Svizzera, in Italia, aderì alla Rivoluzione; fu amico di J.-L. David e seguì Napoleone in Egitto (Voyage dans la haute et basse [...]

Isaac Taylor (Inghilterra 1730-1807) Le allegre mogli di Windsor, Atto V, Scena V, 1795

, , ,

Isaac Taylor (Inghilterra 1730-1807) Le allegre mogli di Windsor, Atto V, Scena V, 1795 Acquaforte e acquatinta misure: mm 496 x 625 Tratta dalla serie Shakespeare Gallery e da un dipi