This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.
­

Antonio Vergha (?) Macchina funebre per il funerale dell’Arciduchessa Isabella Clara

, ,

Antonio Vergha (?) Macchina funebre per il funerale dell'Arciduchessa Isabella Clara. 1685 Misure: mm foglio 476 x 383 Foglio volante corredato da un fascicolo a caratteri tipografici di due facciate con Breve descrizione dell'apparato funebre fatto nel Duomo di Casale ..., 1685. La costruzione della macchina funebre impiegò diversi artisti dal maggio all'agosto del 1685 [...]

Giuseppe Caletti (1620 ca. – Ferrara 1660) Sansone e Dalila

, , , ,

Giuseppe Caletti (Ferrara 1620 ca. - Ferrara 1660) Sansone e Dalila Acquaforte misure: mm 132 x 150 Pittore e incisore italiano del periodo Barocco, detto il Cremonesi. Uomo irrequieto, dalla vita sregolata che si riflette nella varietà della sua produzione artistica. Falsario nello stile di Tiziano. Inizialmente osservò la maniera del pittore Francesco Costanzo Catanio [...]

Bartolomeo Coriolano (Bologna ca. 1599 – Bologna ca. 1676) La caduta dei giganti, 1641

, , ,

Bartolomeo Coriolano (Bologna ca. 1599 - Bologna ca. 1676) La caduta dei giganti, 1641 Xilografia in chiaroscuro stampata in marrone, grigio e marrone chiaro. misure: mm 855 x 613 Incisore italiano, apprese l'arte xilografica dal padre Cristoforo originario di Norimberga ma attivo a Bologna. Si perfeziona nel disegno presso la Scuola di Guido Reni e [...]

Ludovico Lana (Codigoro 1597 – Modena 1646) Ercole strangola il leone Nemeo

, , , ,

Ludovico Lana (Codigoro 1597 - Modena 1646) Ercole strangola il leone Nemeo Acquaforte misure: mm 357 x 228 Pittore e incisore italiano. Si forma inizialmente presso lo Scarsellino (Ferrara 1551 - Ferrara 1620) dal quale apprende soprattutto la costruzione della scena mediante una forte resa cromatica per poi guardare alla maniera del Guercino (Cento 1591 [...]

Domenico Peruzzini, ATT.TO (Urbania 1602 – ? ) San Francesco, la Vergine e il Bambino, 1640

, , ,

Domenico Peruzzini, ATT.TO (Urbania 1602 - ?) San Francesco, la Vergine e il Bambino, 1640    Acquaforte misure: mm 270 x 202 Peruzzini è un artista pesarese attivi tra il XVII e il XVIII secolo soprattutto in territorio marchigiano. Domenico è un artista poliedrico: ceramista, disegnatore e incisore apprende le tecniche artistiche presso la bottega [...]

Jan van Vliet (Leida  1610 – Leida 1668) La Resurrezione di Cristo

, , ,

Jan van Vliet (Leida  1610 - Leida 1668) La Resurrezione di Cristo, 1628-1637 Acquaforte, bulino misure: mm 225 x 174 Incisore, pittore e disegnatore. Si hanno poche notizie a riguardo della primissima formazione, è stato allievo di Rembrandt. Forse più che apprendista del maestro è stato un suo collaboratore sia a Leida che ad Anversa [...]

Luca Giordano (Napoli 1632 – Napoli 1702) Cristo, la Vergine e Sant’Anna

, , ,

Luca Giordano (Napoli 1632 - Napoli 1702) Cristo, la Vergine e Sant'Anna Acquaforte misure: mm 310 x 250 Pittore e incisore, figlio di Antonio mercante di quadri e modesto pittore che lo avvia all'arte. La città di Napoli fu per lui culla di molteplici esperienze artistiche; Giordano guarda le opere di Caravaggio e apprende il [...]

Daniel Hopfer (Kaufbeuren 1470 – Augusta 1536) Fregio ornamentale con centauri

, ,

Daniel Hopfer (Kaufbeuren 1470 - Augusta 1536) Fregio ornamentale con centauri Acquaforte misure: mm 90 x 136 Artista tedesco, figlio del pittore Bartholomäus Hopfer. Si trasferisce giovanissimo ad Augusta dove nel 1493 acquisisce la cittadinanza e nello stesso anno è registrato come maestro pittore. Viene considerato il primo artista ad aver adottato la tecnica dell'acquaforte [...]

Copia da Guido Reni (1575 – 1641), San Gerolamo

, , , ,

Copia da Guido Reni (1575 - 1641) San Gerolamo Acquaforte misure: mm 207 x 130 In questa stampa, copia nello stesso verso da un'incisione di Guido Reni eseguita nel 1635 circa, vediamo rappresentato San Girolamo. Il Santo è un uomo anziano colto a figura intera rivolto leggermente a sinistra. L'ardita torsione, il corpo emaciato, i [...]

Hieronymus Wierix (Anversa 1553 – Anversa 1619) San Francesca Romana

, , , ,

Hieronymus Wierix (Anversa 1553 – Anversa 1619) San Francesca Romana Bulino misure: mm 122 x 83 Incisore e disegnatore fiammingo. Nasce in una famiglia di artisti e con il fratello Jan inizia a praticare l'incisione copiando le opere di Albrecht Dürer. Nel 1573 diviene maestro d'incisione, collabora con diversi editori tra i quali il famoso [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Scena di caccia

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Scena di caccia Acquaforte misure: mm 147 x 256 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe i primi insegnamenti [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Cervo inseguito da cacciatori

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Cervo inseguito da cacciatori Acquaforte misure: mm 147 x 256 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe i primi [...]

Cornelis Bega (Haarlem 1620 – Haarlem 1664) The dance

, ,

Cornelis Bega (Haarlem 1620 - Haarlem 1664) The dance misure: mm 86 × 77 Pittore ed incisore olandese. Proveniente da una famiglia di artisti, fu allievo di Adrien Van Ostade, da cui mutuò la scelta dei temi pur trovando uno stile rustico e personale. I soggetti preferiti di Bega, che nel 1654 fu accettato nella [...]

Anonimo incisore (XVII/XVIII secolo) Il cambio di Milano, 1701

, , , , , ,

Anonimo incisore (XVII/XVIII secolo) Il cambio di Milano, 1701 Bulino misure: 256 x 118 Il foglio è apparso in Koninklijke almanach nel 1701 edito da Carl Allard. Si tratta di una satira legata ad episodi della Guerra di Successione spagnola avvenuta alla morte di Carlo II. L'arlecchino a sinistra è abbigliato da fabbro, solleva una [...]

Cornelis Dusart (Haarlem 1660 – Haarlem 1704) Kopster, 1695

, , ,

Cornelis Dusart (Haarlem 1660 - Haarlem 1704) Kopster, 1695  Acquaforte misure: mm 255 x 174 Pittore, disegnatore e incisore olandese. Si forma con il maestro Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 - Haarlem 1685) e nel 1679 viene accettato nella Corporazione di San Luca. L'impostazione delle sue opere e il suo modus operandi risentono molto dell'influenza [...]

Giulio Carpioni (Venezia 1613 – Vicenza 1678) Cristo sul Monte degli Ulivi, c. 1650

, , , , ,

Giulio Carpioni (Venezia 1613 - Vicenza 1678) Cristo sul Monte degli Ulivi, c. 1650 Acquaforte misura foglio: mm 216 x 300 Pittore e incisore italiano, allievo dal 1631 di Padovanino (Alessandro Varotari Padova 1588 - Venezia 1649). Grazie ai viaggi compiuti tra Roma, Bergamo e Vicenza il suo stile risentirà delle influenze locali. Egli, infatti, [...]

Anonimo (Italia, XVII secolo) Elemosina di San rocco, 1610

, , , ,

Anonimo (Italia, XVII secolo) Elemosina di San rocco, 1610 Acquaforte misure: mm 287 x 452 Questa stampa, in controparte rispetto a quella incisa da Francesco Brizio (Bologna circa 1574 – Bologna 1623) ma anticamente ritenuta di Guido Reni (Bartsch), traduce un dipinto di Annibale Carracci conservato oggi presso la Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda. Nel [...]

Anonimo (prima metà XIX secolo) Allegoria Papale

, , ,

Artista anonimo della prima metà XIX secolo Allegoria Papale  Litografia misure: mm 229 x 315 Il foglio è un'allegoria, un gioco ottico che inneggia alla perseveranza e alle sofferenze di Papa Pio VII, Papa dal 1800 al 1823, durante i quasi cinque anni in cui è rimasto prigioniero dei francesi sotto Napoleone. L'artista, rimasto volutamente [...]

Andrea De Lione (Napoli, 1610 – Napoli, 1685) Labano cerca gli idoli, 1635/1640

, , , ,

Andrea De Lione (Napoli, 1610 – Napoli, 1685) Labano cerca gli idoli, 1635/1640 Acquaforte misure: mm 249 x 327 Pittore italiano formatosi presso Belisario Corenzio (Acaia 1558 - Napoli 1646) dal quale apprese la tecnica ad affresco. Divenne poi uno dei migliori allievi di Aniello Falcone (Napoli 1607 - Napoli 1656) e presso la sua bottega studiò [...]

Bartolomeo Biscaino (Genova 1629 – Genova 1657) Sacra famiglia con San Giovannino

, , , , ,

Bartolomeo Biscaino (Genova 1629 – Genova 1657) Sacra famiglia con San Giovannino Acquaforte misure: mm 245 x 184 Pittore e incisore italiano. Venne indirizzato allo studio del disegno dal padre Giovanni Andrea pittore paesaggista, ben presto Bartolomeo si mette alla prova copiando le opere dei grandi maestri come Guido Reni e Giulio Romano presenti nelle [...]

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 – Mantova 1664) Baccanale davanti l’eremo del Dio Termine, 1645 ca

, , , ,

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 - Mantova 1664) Baccanale davanti l'eremo del Dio Termine, 1645 ca Acquaforte misure: mm 239 x 192 Pittore e incisore italiano fra i massimi esponenti della scuola barocca genovese. La prima formazione avviene a Genova presso la bottega di G. B. Paggi, Giovanni Andrea de Ferrari e [...]

Giovanni Andrea Podestà (Genova 1608 – Genova 1673 circa) Baccanale di putti davanti alla statua di Venere, 1636

, , , ,

Giovanni Andrea Podestà (Genova 1608 - Genova 1673 circa) Baccanale di putti davanti alla statua di Venere, 1636 Acquaforte misure: mm 315 x 398 Pittore e incisore italiano. La sua formazione inizia a Genova con Andrea de Ferrari (Genova 1598 - Genova 1669) e Domenico Fiasella (Sarzana 1589 - Genova 1669). Nel 1634 è a Roma dove [...]

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 – Mantova 1664) L’entrata degli animali nell’arca, 1650-55

, , , , ,

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 - Mantova 1664) L'entrata degli animali nell'arca, 1650-55 Acquaforte misure: mm 203 x 395 Pittore e incisore italiano fra i massimi esponenti della scuola barocca genovese. La prima formazione avviene a Genova presso la bottega di G. B. Paggi, Giovanni Andrea de Ferrari e Sinibaldo Scorza. A [...]

Johannes Wierix (Anversa 1549 – Bruxelles 1620 circa) Melancholia I, 1602

, , ,

Johannes Wierix (Anversa 1549 - Bruxelles 1620 circa) Melancholia I, 1602 Bulino misure: mm 273 x 185 Incisore e disegnatore fiammingo nato in una famiglia di famosi incisori. La famiglia Wierix fu attiva ad Anversa ed a Bruxelles tra il XVI e gli inizi del XVII secolo. Conosciuto soprattutto per la rappresentazione di paesaggi e [...]

Johannes Wierix (Anversa 1549 – Bruxelles 1620 circa) Melancholia I, 1602

, , , ,

Johannes Wierix (Anversa 1549 - Bruxelles 1620 circa) Melancholia I, 1602 Bulino misure: mm 273 x 185 Incisore e disegnatore fiammingo nato in una famiglia di famosi incisori. La famiglia Wierix fu attiva ad Anversa e a Bruxelles tra il XVI e gli inizi del XVII secolo. Conosciuto soprattutto per la rappresentazione di paesaggi e [...]

Artista toscano, ambito di Ercole Bazzicaluva (XVII secolo) Caccia al cinghiale

, , , ,

Artista toscano, ambito di Ercole Bazzicaluva (XVII secolo) Caccia al cinghiale Penna misure: mm 250 x 190 All'interno di un paesaggio caratterizzato da un grande albero sulla sinistra in primo piano a mo di quinta, case rustiche e diroccate sull'altura al centro e un fiume animato sulla destra, assistiamo al momento culminante di una caccia [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 5

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 5 Acquaforte misure: mm 81 x 99 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe i primi [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 4

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 4 Acquaforte misure: mm 108 x 203 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe i primi [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 7

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Diversi capricci, Tavola 7 Acquaforte misure: mm  85 x 98 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe i primi [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Serie di dodici paesaggi, Tavola 11

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Serie di dodici paesaggi, Tavola 11 Acquaforte misure: mm 93 x 137 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe [...]

Anthonie Waterloo (Lilla 1610 – Utrecht 1690) Due uomini e il paesaggio

, , , ,

Anthonie Waterloo (Lilla 1610 - Utrecht 1690) Due uomini e il paesaggio Acquaforte misure: mm  129 x 140 Paesaggista olandese figlio di un artigiano fiammingo fuggito ad Amsterdam a causa delle persecuzioni religiose. Non si hanno notizie sulla sua formazione ed è quindi possibile che si sia formato come autodidatta ma la sua attività di [...]

Anthonie Waterloo (Lilla 1610 – Utrecht 1690) La cappella

, , , , ,

Anthonie Waterloo (Lilla 1610 - Utrecht 1690) La cappella Acquaforte misure: mm 122 x 153 Paesaggista olandese figlio di un artigiano fiammingo fuggito ad Amsterdam a causa delle persecuzioni religiose. Non si hanno notizie sulla sua formazione ed è quindi possibile che si sia formato come autodidatta ma la sua attività di mercante d'arte lo [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) La resurrezione di Lazzaro, 1642

, , , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) La resurrezione di Lazzaro, 1642 Acquaforte misure: mm 149 x 114 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e si [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) Il tributo della moneta, 1635

, , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) Il tributo della moneta, 1635 Acquaforte, puntasecca misure: mm 72 x 102; foglio mm 88 x 114 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) La lapidazione di Santo Stefano, 1635

, , , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) La lapidazione di santo Stefano, 1635 Acquaforte misure: mm 96 x 84; foglio mm 101 x 90 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già [...]

Simone Cantarini (Pesaro 1612 – Verona 1648) Sacra Famiglia con rosario

, , , ,

Simone Cantarini (Pesaro 1612 – Verona 1648) Sacra Famiglia con rosario Acquaforte misure: mm 85 x 130, foglio mm 93 x 139 Simone Cantarini detto Il Pesarese è stato pittore e incisore italiano. Allievo e seguace di Giudo Reni se ne distacca senza tuttavia abbandonare i suoi insegnamenti e si avvicina, grazie al viaggio romano, ai [...]

Cornelis Schut (Anversa 1597 – Anversa 1655) Orizia e Borea

, , ,

Cornelis Schut (Anversa 1597 - Anversa 1655) Orizia e Borea Acquaforte misure: mm 223 x 302 Pittore e incisore fiammingo che entrò a far parte, nel 1618, della Corporazione di San Luca; dal 1624 al 1627 visse a Roma e poi a Firenze. L'Italia e lo stile barocco italiano influenzarono molto le sue opere, anche [...]

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 – Haarlem 1685) Donna con due fanciulli, 1675?

, , , ,

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 - Haarlem 1685) Donna con due fanciulli, 1675? Acquaforte misure: mm 88 x 70 Pittore e incisore olandese figlio del tessitore Jan Hendricx, il soprannome Ostade deriva dal nome del borgo da cui proveniva il padre. La formazione avviene presso il pittore Frans Hals; nel 1634 aderisce alla Gilda di San [...]

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 – Haarlem 1685) Le pettegole, 1642?

, , , , ,

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 - Haarlem 1685) Le pettegole. 1642 ? Acquaforte misure: mm 103 x 90 Pittore olandese figlio del tessitore Jan Hendricx, soprannominato Ostade per il nome del borgo di provenienza del padre. La sua formazione avviene presso il pittore Frans Hals; nel 1634 aderisce alla Gilda di San Luca. E' considerato uno [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Viandante in un paesaggio, 1643

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Viandante in un paesaggio, 1643 Acquaforte misure: mm 95 x 143; foglio 200 x 294 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Due uomini a cavallo in un paesaggio, 1656 

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Due uomini a cavallo in un paesaggio, 1656  Acquaforte misure: mm 307 x 267 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) Un mendicante con la gamba di legno, 1630 ca.

, , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) Un mendicante con la gamba di legno, 1630 ca. Acquaforte misure foglio: mm 111/112 x 64 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante [...]

Anthonie Waterloo (Lilla1610 – Utrecht 1690) La torre di guardia

, , , , ,

Anthonie Waterloo (Lilla 1610 - Utrecht 1690) La torre di guardia Acquaforte misure: mm 92 x 140 Paesaggista olandese figlio di un artigiano fiammingo fuggito ad Amsterdam a causa delle persecuzioni religiose. Non si hanno notizie sulla sua formazione ed è quindi possibile che si sia formato come autodidatta ma la sua attività di mercante [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) San Girolamo, 1642

, , , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) San Girolamo nello studio, 1642 Acquaforte misure: mm 151 x 173 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e si [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) Gesù scaccia i mercanti dal tempio, 1634

, , , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) Gesù scaccia i mercanti dal tempio, 1634 Acquaforte misure: mm 135 x 164 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita [...]

Crispijn de Passe il Vecchio (Arnemuiden 1564 ca. – Utrecht 1637) Vestire gli ignudi

, , , ,

Crispijn de Passe il Vecchio (Arnemuiden 1564 ca. - Utrecht 1637) Vestire gli ignudi Bulino misure: mm 168 x 201 Incisore, pittore e miniaturista olandese. Capostipite di una famiglia di incisori lavorò ad Anversa dal 1580 al 1588 e divenne membro della Corporazione di San Luca.  Successivamente, a causa della conquista spagnola della città, si [...]

Jacopo Negretti detto Palma il giovane (Venezia 1549 -Venezia 1628) Sansone e Dalila

, , , ,

Jacopo Negretti detto Palma il giovane (Venezia 1549 -Venezia 1628) Sansone e Dalila Acquaforte misure: mm 146 x 208 Jacopo Negretti conosciuto come Palma il giovane, per distinguerlo da bisnonno Jacopo Palma il Vecchio (Serina 1480 - Venezia 1528), è un pittore e incisore italiano, uno dei più importanti esponenti della scuola veneta. Cresciuto in [...]

Pietro Aquila (Marsala 1630 – Alcamo 1692) Adorazione dei Magi

, , , ,

Pietro Aquila (Marsala 1630 - Alcamo 1692) Adorazione dei Magi Acquaforte misure: mm 184 x 133 Pittore e incisore italiano del periodo barocco che si formò alla scuola di Pietro del Po (Palermo 1610 - Napoli 1692) operando con il maestro in diverse città come Napoli e Roma. Oltre a divenire un noto pittore imparò [...]

Dario Vorotari (Padova 1610 ca.-) Il nonno: Dario Varotari il Vecchio

, , ,

Dario Vorotari il Giovane (Padova 1610 ca.-) Il nonno: Dario Varotari il Vecchio Bulino misure: mm 172 x 118 Pittore e incisore barocco attivo a partire dal 1660. La sua prima formazione avviene con il padre Alessandro Varotari detto il Padovanino, figlio di Dario Vorotari il Vecchio. Realizzò soprattutto ritratti sia in pittura che nell'incisione. [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) La circoncisione nella stalla, 1654

, , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) La circoncisione nella stalla, 1654 Acquaforte misure: mm 98 x 146 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e si [...]

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 – Haarlem 1685) La fiera del paese, 1660 (?)

, , , , ,

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 - Haarlem 1685) La fiera del paese, 1660 (?) Acquaforte misure: mm 119 x 220 Pittore olandese figlio del tessitore Jan Hendricx, soprannominato Ostade per il nome del borgo di provenienza del padre. La sua formazione avviene presso il pittore Frans Hals; nel 1634 aderisce alla Gilda di San Luca. E' [...]

Giacomo Piccini (1617 ca. – 1669) Carnefice offre a Salomè la testa di San Giovanni Battista

, , , ,

Giacomo Piccini o Pecini (1617 ca. - 1669) Salomè con la testa di San Giovanni Battista Bulino misure: mm 280 x 230 Incisore attivo a Venezia. Fratello di Guglielmo e padre di Suor Isabella, entrambi incisori. Thieme-Becker registra diversi ritratti incisi da Pecini o Piccini spesso editi da Scolari. In questa stampa, tratta da un [...]

Hendrik van Schoel (Fiammingo, attivo a Roma, 1565-1622 ca.) Santa Gertrude

, , , , ,

Hendrik van Schoel, stampatore (Fiammingo ma attivo a Roma, 1565-1622 ca.) Santa Gertrude Bulino misure: mm 157 x 103 In questa stampa viene rappresentata, all'interno di una cornice che si apre come una finestra verso un paesaggio contraddistinto da alberi, catene montuose e un borgo in lontananza sulla sinistra, Santa Gertrude (Eisleben 1256 - 1302) [...]

Anonimo (copia da Simone Cantarini) (XVII secolo) Riposo nella fuga in Egitto 

, , , ,

Anonimo (copia da Simone Cantarini) (XVII secolo) Riposo nella fuga in Egitto  Acquaforte misure: mm 222 x 182 In questa stampa, in controparte rispetto all'incisione di Simone Cantarini (Pesaro 1612 -Verona 1648), viene rappresentata la Sacra Famiglia e un Angelo in un paesaggio rigoglioso e florido. In primo piano la Vergine semidistesa a terra e [...]

Cornelius Bloemaert (Utrecht 1603 – Parigi 1680) La Vergine e il Gesù Bambino

, , ,

Cornelius Bloemaert (Utrecht 1603 - Parigi 1680) La Vergine e il Gesù Bambino Bulino misure: mm 315 x 255 Incisore e disegnatore olandese che si avvicinò all'arte grazie al padre Abraham Bloemaert. Lavorò a Parigi dal 1630 per poi trasferirsi a Roma a partire dal 1633 chiamatovi dal Marchese Giustiniani per riprodurre i suoi dipinti [...]

Stephanus Baudet (1638-1711) La creazione di Minerva, 1690

, , , ,

Etienne Baudet (1638 -  1711) La creazione di Minerva, 1690 Acquaforte misure: mm 165 x 155 Conosciuto anche come Etienne Baudet è stato un incisore francese allievo di Sébastien Bourdon e Cornelis Bloemaert. Durante i suoi studi si trasferisce a Roma 1665/6-1673/4 presso lAccademia di Francia per approfondire la tecnica di incisione al bulino per [...]

Giovan Battista Pasqualini (Cento 1595 – 1631) Allegoria della Carità, 1626

, , ,

Giovan Battista Pasqualini (Cento 1595 - 1631) Allegoria della Carità, 1626 Bulino misure: mm 323 x 23o Pittore e incisore italiano. Si formò probabilmente nella bottega di Oliviero Gatti (Piacenza 1579 circa – 1648 circa)  già allievo di Agostino Carracci, dal 1618 quando gatti giunse a Cento chiamato dal protettore di Giovanni Francesco Barbieri detto [...]

Camillo Cungi (San Sepolcro – I metà del XVII secolo) Santa Francesca

, , , , ,

Camillo Cungi (San Sepolcro I metà del XVII secolo) Santa Francesca Romana Bulino misure: mm 207 x 147 Incisore italiano. Il luogo e la data di nascita e morte sono ad oggi sconosciuti ma sappiamo che fu attivo dalla metà del XVII secolo. Fu attivo a Roma dove collaborò con artisti quali Bernardo Castello, Lanfranco [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Chi piglia l’anguilla per la coda e la donna per la parola puo’ dir che non tien niente, 1687

, , , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Chi piglia l'anguilla per la coda e la donna per la parola puo' dir che non tien niente, 1687 Acquaforte misure: mm  266 x 194 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) L’asino benche tristo sia stimulato alle volte tira qualce calcio, 1687

, , , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) L'asino benche tristo sia stimulato alle volte tira qualche calcio, 1687 Acquaforte misure: mm  266 x 193 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Son quasi nella fossa fan gli amanti, 1685

, ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Son quasi nella fossa  fan gli amanti, 1685 Acquaforte misure: mm  275 x 199 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra questi [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Chi ben comincia ha la meta’ dell’opra…, 1687

, , , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Chi ben comincia ha la meta' dell'opra..., 1687 Acquaforte misure: mm  273 x 197 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra questi [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Molti così caminao nel mondo

, , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Molti così caminao nel mondo, 1685 Acquaforte misure: mm  275 x 199 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra questi ultimi la [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Condurti vo così.., 1685

, , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Condurti vo così.., 1685 Acquaforte misure: mm  273 x 198 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra questi ultimi la serie più [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) In casa sua ciascuno è Re, 1687

, , ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) In casa sua ciascuno è Re, 1687 Acquaforte misure: mm  273 x 197 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra questi ultimi [...]

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Pensa di te e poi di me dirai, 1687

, ,

Giuseppe Maria Mitelli (Bologna 1634- Bologna 1718) Pensa di te e poi di me dirai, 1687 Acquaforte misure: mm  275 x 197 Incisore e pittore, allievo del padre Agostino. Autore prolifico di oltre seicento incisioni, realizza opere di riproduzione e numerosi soggetti che commentano in chiave popolaresca fatti storici, temi morali e situazioni sociali, fra [...]

Anonimo – Scuola bolognese (XVII secolo) Studio per Sant’Antonio di Padova

, , , ,

Anonimo - Scuola bolognese (XVII secolo) Sant'Antonio di Padova Penna e acquerello misure: mm 268 x 179 Sant'Antonio è raffigurato con tutti gli attributi che lo caratterizzano, è un giovane poiché la giovinezza è simbolo di purezza e disponibilità ad accogliere. Il libro, simbolo della sua scienza e della sua predicazione ispirata al libro per [...]

Anonimo (XVII secolo) attivo in Francia e a Roma, Studio per un altare

, , , ,

Anonimo (XVII secolo) attivo in Francia e a Roma Studio per un altare Penna, acquerello grigio e acquerello color bistro chiaro misure: mm 424 x 255 L’imponente studio architettonico è composto da un solido basamento a forma circolare su cui poggiano delle colonne con capitelli delineati in un riecheggiante stile corinzio. Al centro della composizione [...]

Anonimo – Pisanus (XVII secolo) Studio anatomico, 1653

, , , ,

Anonimo - Pisanus (XVII secolo) Nudo accademico, 1653 Sanguigna misure: mm 382 x 272 Studio di accademia maschile contestualizzata tramite l'aggiunta di un sasso e qualche ciuffo d'erba in basso a sinistra.  Marcato da una delicata linea di contorno e da giochi chiaroscurali realizzati con un tratto rapido vediamo una possente figura maschile, classico e [...]

Pietro Del Po (Palermo 1610 – Napoli 1692) Venere e Vulcano

, ,

Pietro Del Po (Palermo 1610 - Napoli 1692) Venere e Vulcano Acquaforte misure: mm 186 x 289 Pittore e incisore italiano del periodo Barocco. Scarse sono le informazioni biografiche, alcuni studiosi suppongono si sia formato tra il 1635 e il 1640 a Palermo sotto la guida di Pietro Novelli detto il monrealese (Monreale 1603 – Palermo 1647) [...]

Giorgio Bonola, att.to (Corconio 1657 – Corconio 1700) Vergine con Bambino e Santi

, , ,

Giorgio Bonola, att.to (Corconio 1657 – Corconio 1700) Vergine con Bambino e Santi Sanguigna misure: mm 310 x 210 Pittore e disegnatore italiano. Da giovanissimo il padre gli impartisce le prime basi del disegno, riconosciutone il talento, lo indirizza presso i pittori Luigi Scaramuccia (Perugia 1616 – Milano 1680) e Antonio Busca (Milano 1625 – [...]

Anonimo Scuola lombarda (XVII secolo), Studio di Frate

, , ,

Anonimo Scuola lombarda (XVII secolo) Studio di frate  Matita e gessetto bianco misure: mm 295 x 212 Studio preparatorio su carta cerulea raffigurante un frate colto frontalmente in piedi con le braccia aperte in segno di accoglienza. L'ovale del volto è solo accennato, l'autore indaga qui gli effetti di luce sulla superficie dell'abito. Il saio [...]

Giovanni Andrea Sirani (Bologna 1610 – Bologna 1670) Giuditta e Oloferne

, , ,

Giovanni Andrea Sirani, att.to (Bologna 1610 – Bologna 1670) Giuditta e Oloferne Penna e sanguigna misure: mm 131 x 148 Pittore e incisore italiano del periodo barocco. Iniziò la sua carriera artistica presso la bottega di Giacomo Cavedone (Sassuolo, 1577 – Bologna, 1660) dal quale riceve una solida formazione nel disegno. Tale abilità sarà fondamentale per diventare l'allievo prediletto nella bottega [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) La Morte rapisce un fanciullo, 1648 ca.

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) La Morte rapisce un fanciullo, 1648 ca. Acquaforte misure: mm 182 x 148 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) La Morte a cavallo, 1648 ca.

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) La Morte a cavallo, 1648 ca. Acquaforte misure: mm 184 x 148 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe [...]

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Due Morti rapiscono fanciulli, 1648 ca.

, , , ,

Stefano Della Bella (Firenze 1610 – Firenze 1664) Due Morti rapiscono fanciulli, 1648 ca. Acquaforte misure: mm 184 x 148 Incisore e disegnatore, si dedicò sporadicamente alla pittura. Il padre Francesco, scultore allievo di Giambologna, morì prematuramente ma riuscì ad avviare tutti i suoi figli a mestieri d’arte. Stefano fu il solo ad eccellere, ebbe [...]

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 – Haarlem 1685) Il calzolaio, 1671

, , , , ,

Adriaen van Ostade (Haarlem 1610 - Haarlem 1685) Il calzolaio, 1671 Acquaforte misure: mm 188 x 150 Pittore olandese figlio del tessitore Jan Hendricx e soprannominato Ostade per il borgo di provenienza del padre. La sua formazione avvenne presso il pittore Frans Hals; nel 1634 aderirà alla Gilda di San Luca. Fu considerato uno dei più importanti [...]

Cesare Dandini  (Firenze 1596 – Firenze 1657) Apparato decorativo per immagine devozionale

, , ,

Cesare Dandini (Firenze 1596 – Firenze 1657) Apparato decorativo per immagine devozionale Sanguigna misure: mm 138 x 223 Pittore italiano, fratello di Vicenzo e zio di Pietro entrambi pittori. Il suo apprendistato avviene nella bottega di Francesco Curradi (Firenze 1570 – Firenze 1661) uno dei più importanti artisti manieristi fiorentini del suo tempo, dopo tre anni entra in quella di [...]

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d’Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Paesaggio con figure

, , , ,

Giacomo Antonio Domenico Quarenghi (Rota d'Imagna 1744 – San Pietroburgo 1817) Paesaggio con figure Penna e acquarello misure: mm 113 x 183 Pittore e architetto italiano. La sua formazione avvenne a Bergamo nel Collegio Mariano dove acquisì importanti basi umanistiche, ma la sua propensione per la pittura non ben vista dal padre che aveva scelto per [...]

Lorenzo Loli (Bologna 1612 ca. – Bologna 1691) Fuga in Egitto

, , , , ,

Lorenzo Loli (Bologna 1612 ca. – Bologna 1691) Fuga in Egitto Acquaforte misure: mm  317 × 247 Pittore ed incisore allievo di Guido Reni e di Giovanni Andrea Sirani dai quali spesso ha desunto i soggetti delle sue incisioni. Più noto come incisore che come pittore segue i modi classicisti del maestro Guido Reni adottando [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) Tre teste femminili, 1637

, , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) Tre teste femminili, una addormentata. 1637 Acquaforte misure: mm 143 x 95 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e [...]

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 – Mantova 1664) L’entrata degli animali nell’arca, 1650-55

, , , , ,

Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto (Genova 1609 - Mantova 1664) L'entrata degli animali nell'arca, 1650-55 Acquaforte misure: mm 203 x 402 Pittore e incisore italiano fra i massimi esponenti della scuola barocca genovese. La prima formazione avviene a Genova presso la bottega di G. B. Paggi, Giovanni Andrea de Ferrari e Sinibaldo Scorza. A [...]

Bartolomeo Biscaino (Genova 1629 – Genova 1657) La natività con angeli, 1650-57 ca.

, , , , ,

Bartolomeo Biscaino (Genova 1629 – Genova 1657) La natività con angeli, 1650-57 ca. Acquaforte misure: mm 385 x 274 Pittore e incisore italiano. Venne indirizzato allo studio del disegno dal padre Giovanni Andrea pittore paesaggista, ben presto però Bartolomeo preferì mettersi alla prova copiando le opere dei grandi maestri come Guido Reni e Giulio Romano presenti [...]

Pieter de Jode il Vecchio (Anversa 1570 – Anversa 1634) Morte

, ,

Pieter de Jode il Vecchio (Anversa 1570 – Anversa 1634) Morte Acquaforte misure: mm 166 x 110 Incisore, pittore ed editore fiammingo. I primi insegnamenti gli furono impartiti dal padre cartografo, successivamente si formò presso Hendrick Golzius ad Haarlem. Inizialmente lavorò ad Amsterdam per poi trasferirsi in Italia e a Roma, a partire dal 1590 tradusse [...]

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 – Amsterdam 1669) Il ritorno del figliol prodigo, 1636

, , , ,

Hermensz Van Rijin Rembrandt (Leida 1606 - Amsterdam 1669) Il ritorno del figliol prodigo, 1636 Acquaforte misure: mm 163 x 142 Rembrandt, pittore e incisore olandese, è considerato uno dei più grandi artisti della storia dell'arte europea e il più importante di quella olandese. Le sue opere furono popolari già durante la sua vita e [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Zeus e Fetonte, 1662

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Zeus e Fetonte, 1662 Acquaforte misure: mm 245 x 325 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più [...]

Melchior Küsel (Augusta 1626 – Augusta 1684) Medea vendicativa, 1662

, , , , ,

Melchior Küsel (Augusta 1626 - Augusta 1684) Medea vendicativa, 1662 Acquaforte Incisore ed editore tedesco. Fu allievo di Matthäus Merian il Vecchio a Francoforte e in diverse occasioni ha lavorato con suo fratello Matthäus Küsel. Realizzò diverse incisioni di traduzione e tra le serie da lui realizzate possiamo ricordare: le 146 incisioni dal titolo 'Iconographia [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Combattimento, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Combattimento, 1668 Acquaforte misure: mm 265 x 447 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti ricordiamo la [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Inferno, 1668

, , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Inferno, 1668 Acquaforte misure: mm 265 x 447 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti ricordiamo la [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Un uomo, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Un uomo, 1668 Acquaforte misure: mm 265 x 438 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) L’incontro tra un uomo e due donne, 1668

, , , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) L'incontro tra un uomo e due donne, 1668 Acquaforte misure: mm 148 x 228 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Arsenale di Marte, 1668

, , , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Arsenale di Marte, 1668 Acquaforte misure: mm 155 x 235 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Cortile di un palazzo, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Cortile di un palazzo, 1668 Acquaforte misure: mm 155 x 235 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Giardino di Piacere, 1668

, , , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Giardino di Piacere, 1668 Acquaforte misure: mm 150 x 227 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Adorazione di Minerva, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Adorazione di Minerva, 1668 Acquaforte misure: mm 150 x 235 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Grotta, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Grotta, 1668 Acquaforte misure: mm 155 x 235 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti ricordiamo la [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Città fortificata, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Città fortificata, 1668 Acquaforte misure: mm 150 x 233 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Rovine, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Rovine, 1668 Acquaforte misure: mm 151 x 223 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere più importanti ricordiamo la [...]

Mathäus Küsel (Augusta 1629 – Augusta 1681) Figura femminile in gloria, 1668

, , , ,

Mathäus Küsel (Augusta 1629 - Augusta 1681) Figura femminile in gloria, 1668 Acquaforte misure: mm 155 x 233 Artista tedesco appartenete ad una famiglia di incisori. Si trasferisce a Venezia nel 1656 e lavora in diverse occasioni sia per la corte bavarese che per quella imperiale dove viene nominato incisore di corte. Tra le sue opere [...]